Corso ONLINE semestrale di
Counseling Integrato Breve

Data inizio corso:

Il corso online semestrale in counseling, ha aiutato centinaia di persone a migliorare la loro vita personale e professionale, ed a comunicare in modo da ottenere maggiori risultati con gli altri.

Il corso semestrale di counseling
è un percorso di autoconoscenza dei propri bisogni e desideri di:

Crescita personale ed interpersonale per comunicare meglio con se stessi e gli altri

Valorizzazione professionale per meglio orientarsi al lavoro e aumentare le performance sia nel lavoro dipendente che libero-professionale. Il corso è accreditato per la formazione permanente del personale sanitario, sociale scolastico educativo ed è valutabile nei concorsi pubblici e nelle selezioni di enti e società privati all’interno dei CV che ciascun candidato presenta all’atto della domanda di partecipazione

Apprendimento della disciplina del counseling per farne ai sensi della legge 4 del 2013 una attività professionale valida soprattutto nei campi sociali, educativo-formativo, giuridico ed economico-aziendale-commerciale

INFO ISCRIZIONE

COMPILA IL FORM PER RICHIEDERE MAGGIORI INFORMAZIONI

L’ammissione al corso semestrale prevede: la presentazione di una domanda di ammissione contenente dati personali anagrafici, un breve curriculum vitae in formato europeo ed un colloquio di valutazione motivazionale

DATA INIZIO CORSO: 20 Aprile 2021

COMPILA IL FORM PER RICHIEDERE MAGGIORI INFORMAZIONI

COSA IMPARERAI
con il Metodo Mammana®

Metodologia e tecnica del counseling  breve

Questa materia costituisce l’asse portante del corso, un metodo di vita e di lavoro atto a sviluppare competenze per affrontare e risolvere problemi, gestire i conflitti, individuare i propri bisogni e desideri di crescita , sviluppo e conoscenza per realizzarli, sia in ambito personale  che professionale.

Elementi  di scienza della comunicazione

verbale e non verbale, digitale ed analogica, interpersonale e nei gruppi sociali. La buona comunicazione rappresenta nel mondo contemporaneo una delle life skill fondamentali per la realizzazione di sé stessi in ogni campo, sia in ambito personale che professionale.

Elementi di  teoria dell’attaccamento

Teoria scientifica che consente acquisendo una buona conoscenza di sè di gestire al meglio e con consapevolezza  le relazioni interpersonali, di natura affettiva, amicale familiare e professionale, facendone un importante elemento dello sviluppo personale.

Elementi di  struttura e dinamica dei gruppi

di tipo familiare, sociale, di aiuto e di lavoro. La vita contemporanea prevede un grande numero di interazioni interpersonali  che si svolgono in gruppo. Conoscere dal punto di vista scientifico la natura strutturale e la dinamica dei gruppi  sociali  facilita  in modo concreto ogni  nostra partecipazione alla vita sociale e consente una nostra corretta e positiva collocazione all’interno dei gruppi che frequentiamo per motivi di vita e di lavoro

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO

Il percorso semestrale prevede un monte orario complessivo di 75 ore cosi articolate:

44 ore di lezioni live online (inclusa registrazione delle singole lezioni ) sugli insegnamenti previsti. Gli incontri di lezione, salvo diverse intese, sono di regola organizzati in due  giornate intensiva della durata di quattro ore ciascuna per due  volte al mese.

25 ore di studio personale delle materie d’insegnamento previste dal corso (studio personale valutabile con test). Ti verrà consegnato il materiale didattico relativo agli insegnamenti previsti ed una ricca bibliografia di materiali di studio e consultazione.

6 ore per periodici test di autovalutazione e di valutazione dei docenti.

Al termine del Corso viene rilasciato un attestato di frequenza del corso di Counselling  semestrale. Esso  ha valore di credito formativo per coloro che decidono di frequentare il Master triennale.

Per il conseguimento dell’Attestato finale di frequenza del corso semestrale è necessaria la frequenza di almeno l’80% del monte di ore complessivo del corso

chi PUÒ FREQUENTARE il corso?

chi vuole migliorare la qualità del proprio lavoro nelle capacità decisionali , nella gestione di relazioni ,nella gestione e soluzione di problemi e conflitti ,nella riduzione di stress e tensioni lavorative nella progettazione evolutiva della propria attività lavorativa .

chi vuole utilizzare il corso per motivi di accrescimento culturale, di crescita e cambiamento personale, di miglioramento delle proprie relazioni, di acquisizione di abilità e competenze progettuali riferite alla propria vita personale .

chi dispone di una laurea almeno triennale e vuole esercitare la professione di counselor  secondo i criteri dettati dalla legge 4 del 2012. Per coloro che non dispongono di tale titolo, previa idonea selezione, è possibile partecipare al corso in qualità di uditore.

I professionisti del campo sanitario (medici, psicologi, infermieri) e sociale (assistenti ed operatori sociali, volontari). che vogliono utilizzare il counseling come valore aggiunto nella loro professione;

I professionisti del campo educativo e scolastico (insegnanti, educatori, genitori etc.), il personale ecclesiastico (sacerdoti, suore etc.), i professionisti del campo giuridico (magistrati, avvocati, operatori degli uffici giudiziari etc.), i professionisti del campo commerciale e  libero professionale (commercialisti, consulenti del lavoro, rappresentanti di commercio) che vogliono utilizzare il counseling come valore aggiunto nella loro professione 

chi NON PUÒ FREQUENTARE il corso?

CHI NON VUOLE migliorare se stesso nella propria sfera personale

CHI NON VUOLE acquisire nuove abilità e competenze progettuali riferite alla propria attività lavorativa personale .

CHI VUOLE utilizzare il corso di counseling per surrogare  attività di tipo psicologico pur non disponendo  dei requisiti previsti dalle normative vigenti per l’esercizio della professione di psicologo

I PRINCIPALI DOCENTI

Dr. Giuseppe Mammana

Medico, psichiatra forense, psicoterapeuta ad indirizzo dinamico, Counselor, conduttore di gruppi formativi da oltre trentacinque anni. Direttore Scientifico istituto Life, già docente universitario e direttore di servizi pubblici e privati in ambito sanitario nonché di programmi formativi realizzati in Italia a partire dal 1990 fino ad oggi. Direttore del corso, docente senior di metodologia e tecnica del counseling breve, dei gruppi di crescita personale e della supervisione individuale e gruppale.

Dr. Luigi de Michele

Medico, psicoterapeuta ad indirizzo dinamico, Counselor, conduttore di gruppi formativi da oltre trent’anni. Dirigente di servizi pubblici  in ambito sanitario e collaboratore  di programmi formativi realizzati in Italia. Docente di metodologia e tecnica del counseling breve, di tecnica della comunicazione, di struttura e dinamica dei gruppi di crescita personale

Dr. Gaetano D’Alessandro

Psicologo , counselor e coach, psicoterapeuta in formazione ad indirizzo dinamico, conduttore di gruppi formativi da oltre vent’anni. Coordinatore di programmi di ricerca e formazione di Enti pubblici e privati locali regionali e nazionali, esperto in formazione delle risorse umane in ambito aziendale. Docente  di metodologia e tecnica del counseling breve e del coaching.

Dr.ssa Anna Rita Papa

Medico ,psicoterapeuta ad indirizzo dinamico e specialista in Emdr, Counselor, conduttrice di gruppi formativi da oltre  venti anni Docente  di metodologia e tecnica del counseling breve,docente di comunicazione espressiva ed artistica , e dei gruppi di crescita personale

INFO ISCRIZIONE

L’ammissione al corso semestrale prevede: la presentazione di una domanda di ammissione contenente dati personali anagrafici, un breve curriculum vitae in formato europeo ed un colloquio di valutazione motivazionale

DATA INIZIO CORSO: 20 aprile 2021

COMPILA IL FORM PER RICHIEDERE MAGGIORI INFORMAZIONI

LE DOMANDE PIÙ FREQUENTI

Il percorso di formazione al counseling comincia da un approfondimento della conoscenza di sé.

Per aiutare altri bisogna prima di tutto saper aiutare sé stessi e per farlo bisogna conoscersi bene. Conoscendo meglio sé stessi, le proprie risorse ed i propri limiti si può migliorare e crescere interiormente, diventando capaci di aiutare sé stessi e gli altri. Così si impara a risolvere problemi anziché lamentarsene sempre attribuendo ad altri ogni responsabilità, a rendere evolutivi i propri conflitti con sé e con gli altri, a progettare e costruire il futuro a partire dal presente ed a godersi ciò che di bello ci offre la vita.

Questo nei percorsi di Life – Metodo Mammana  avviene dall’inizio alla fine  ed è utile per sé, per la propria famiglia e per la propria rete amicale e  sociale.

Nel mondo contemporaneo non basta avere le buone competenze tecnico professionali per le quali si è studiato.

Un buon medico deve conoscere la medicina in generale e nelle sue specializzazioni, ma sarà riconosciuto come tale se saprà essere pratico nella soluzione dei problemi e nella gestione delle relazioni professionali con i pazienti e con i colleghi. E cosi vale anche per un ingegnere o un architetto o un educatore o un docente o un commercialista o un consulente del lavoro o persino per un religioso .Insomma in ogni ambito professionale o di operatività umana  saper conoscere  le proprie risorse e limiti, risolvere problemi, gestire al meglio i conflitti, avere una visione progettuale  e relazionale conferisce valore aggiunto a quello che si fa e ci rende migliori per noi stessi ed agli occhi degli altri.

In più questo ci rende capaci di stare in modo sano ed equilibrato nella competizione che caratterizza il nostro sistema sociale e lavorativo.

Il percorso Life ed il Metodo Mammana  privilegiano l’acquisizione di questo valore aggiunto professionale ed operativo.

La legge n.4 del 2012 istituisce le attività che possono esse praticate pur senza l’appartenenza ad uno specifico ordine professionale.

Questo consente a coloro che frequentano il percorso di Life –Metodo Mammana (che si ispira ai modelli del counseling anglosassone) di esercitare l’attività libero professionale  di counselor in tutta la sua potenza, ma entro precisi limiti operativi rispettosi della legalità.

Il libero professionista counselor promosso dai percorsi di Life-Metodo-Mammana anzitutto possiede un titolo di studio universitario almeno  di livello triennale e poi orienta la libera professione nel campo in cui è istituzionalmente titolato ad esercitarla o in campi affini (giuridico, economico, umanistico, sociale, scolastico-educativo, tecnico organizzativo, sanitario ecc )

Questo libero professionista rispetta tutte le normative fiscali e commerciali previste dalle leggi vigenti (Istituto Life fornisce anche consulenza in tal senso con tecnici esperti del campo) e sta ben attento a non invadere nella propria opera  il campo delle professioni addette alla introspezione ed alla terapia (medici, psicologi, psicoterapeuti, psichiatri).

A tal fine Istituto Life –Metodo Mammana offre una consulenza costante su specifica richiesta ed  anche un monte ore annuale di supervisione per i counselor che esercitano tale disciplina con le modalità descritte.

La supervisione impegna, secondo le esigenze di ciascuno, da 20 a 50 ore per anno  solare.

Con queste modalità, specifiche e curate con molta attenzione nel percorso Life –Metodo Mammana, i counselor che divengono operativi sanno realizzare la loro opera utilizzando le proprie risorse e competenze  con la massima efficacia e nel rispetto dei limiti professionali che le leggi impongono.

Si, all’atto della iscrizione il corsista firma un contratto di adesione al percorso nel quale si impegna anche a versare il contributo economico previsto.

Quest’ultimo può essere rateizzato in due scadenze  per il percorso semestrale ed in tre scadenze per ciascun anno del percorso triennale.

No, il percorso effettuato nel corso semestrale viene considerato un credito formativo per il master triennale e pertanto il percorso triennale per chi ha frequentato il corso semestrale dura due anni e mezzo anziché tre anni.

L’asse portante del metodo secondo l’Autore, consiste nella formazione integrata emotiva e cognitiva di ciascun allievo.

Essa è finalizzata a far si che gli allievi acquisiscano ciascuno una sua capacità di auto ascolto fondata sul conoscere e  riconoscere  adeguatamente le proprie risorse ed i propri limiti personali e professionali.

Su questa base  gli allievi vengono formati  ad un ascolto attivo degli altri e con approcci vari ed integrati alla soluzione positiva di problemi e conflitti personali e professionali.

Essi vengono formati anche  ad una progettualità personale e professionale creativa e realistica  nel presente e nel futuro prossimo e più lontano che può cambiare in meglio le proprie scelte e la propria vita personale e professionale.

Infine essi imparano a riconoscere e valutare l’efficacia ed efficienza dei passi compiuti e delle opere realizzate grazie al metodo utilizzato.

L’autoascolto e l’ascolto attivo dell’altro vengono costantemente monitorati durante il percorso formativo e successivamente nella consulenza e supervisione realizzata da uno staff Life altamente competente diretto dal Fondatore e vivamente consigliata per tutti  coloro che terminano il percorso formativo.

I NOSTRI CORSISTI...

"Il corso di counseling dell’istituto Life mi è servito sia dal punto di vista personale che professionale. Ed è proprio nella mia professione di Avvocato che , grazie a questo corso, sono riuscita a raggiungere traguardi importanti.
Lo consiglio a tutti
.
"
Francesca Testini
Avvocato con sedi a Foggia- Roma- Milano-Riconosciuto nel 2019 e nel 2020 da " Il sole24ore" tra gli studi legali dell'anno
"Il corso di Counseling dell’Istituto Life mi ha permesso di acquisire strumenti efficaci  per migliorare il benessere personale, acquisire  competenze relazionali efficaci e sviluppare un approccio positivo nel risolvere situazioni critiche.  Ho acquisito maggiore  consapevolezza di me stessa, migliorando la capacità di ascolto, come docente e come persona. Le giornate teoriche sicuramente molto interessanti e dense di concetti, ma quello che secondo me rappresenta la forza del master sono le giornate di pratica ed esperienza, in cui ho avuto la possibilità di sperimentare  quello che non rimane semplice teoria. Ritengo che tale formazione sia fondamentale come persona e nel mio lavoro.
"
Roberta Serricchio
Docente Scuola Primaria Istituto Comprensivo "G.XXIII" Isernia
"Raccontare in 3-4 righi la mia esperienza del counseling nel percorso del master 2006-2009 e definire quanto ha cambiato il mio modo di essere persona e di essere e fare il medico, è impossibile. Ho riguardato gli appunti di quel periodo, mi sono rivista a studiare, a imparare i delicati meccanismi della relazione di aiuto,e ho riconosciuto nei miei comportamenti di oggi quanto quei semi piantati durante il master abbiano dato frutti. La mia avventura nel counseling è cominciata per la necessità  di capire in che modo l'altro doveva essere aiutato senza paternalismi, senza interferenze o forzature, senza narcisismi, cercando di fare bene il bene dell'altro. Per me è stato sempre "normale" nei miei rapporti parentali, di amicizia, di buon vicinato, ascoltare, accogliere confidenze e dare "consigli".Mio marito una volta mi disse "Cristina non sono tutti figli a te!" Nel caso dei miei pazienti la mia disponibilità all'ascolto,prima della mia formazione li rassicurava e gratificava ;essi andavano via momentaneamente tranquillizzati ma il loro carico era solo stato appoggiato sulla mia scrivania ed a loro non era stata data nessuna strategia per divenire capaci pianificatori dei loro pesi e delle loro difficoltà. Con il counseling ho imparato un modo nuovo di ascoltare e aiutare sia i miei pazienti sia gli altri. Ora sono molto attenta alla comunicazione verbale e non verbale mia e dell'altro. Sorrido e sono accogliente. Di loro sottolineo risorse, capacità, eccezioni e successi. Spingo all'azione, verso mete nuove e possibili, stimolo il sogno e le speranze. Cerco di rendermi da subito presenza non indispensabile."
Maria Cristina D'Amico
Medico specialista in fisiatria Foggia
"Il Master di Istituto Life lo considero un viaggio dentro me stessa.
Mi ha dato la possibilità di mettermi in discussione in maniera più concreta individuando il problema, cercando le risorse e costruendo un obiettivo per poi passare all'azione. Ho imparato, a lavorare ad" imbuto" focalizzando azioni ed obiettivi e non a "ventaglio"disperdendomi nel nulla.
I 3 anni di Master li ho considerati anni di gestazione x far nascere una "nuova me" più consapevole e più capace di trasformare il desiderio in obiettivo.
Il percorso interno maturato nei tre anni è inarrestabile e la bellezza sta nel sentirmi più vera e consapevole ogni giorno. Questo perchè il Counseling può attuare un cambiamento che non satura.
Ho trovato un clima di accoglienza, professionalità e mi sono sentita sostenuta da parte di tutti i docenti..
"
Marta Salernitano
Architetto Napoli
"Sono trascorsi diversi anni dalla chiusura del Master triennale in Counseling tenutosi a Pescara e che ha visto la partecipazione di numerosi iscritti molti provenienti da diverse città italiane, addirittura dalla Lombardia e dalla Toscana. Posso tranquillamente confermare che sono rimasto pienamente grato per questo prezioso percorso di studio che ha portato conoscenze e capacità nuove che oggi mi sono proprie. Mi è naturale applicare il metodo sia a livello personale sia a livello professionale. Sento contestualmente la necessità di fare un "aggiornamento" che definisco professionale. Sempre grato saluto cordialmente.
"
Luigi Nigliato
Dirigente Area Risorse umane.-Industria Alimentare-Pescara
"Il Counseling di istituto Life mi ha reso più ricettiva ai bisogni degli altri, insegnandomi la difficile arte dell'ascolto, e abituandomi ad essere pacificamente e serenamente propositiva: Ho ottenuto il risultato che mi ero ripromessa di raggiungere attraverso un atteggiamento resiliente e creativo entro il contesto nel quale mi trovo, abituandomi sempre e comunque all'operatività. Oggi mi sento meglio, e vorrei potermi mettere in gioco per aiutare gli altri a superare le difficoltà che la vita non risparmia a nessuno.
"
Antonietta Pistone
Docente di filosofia Liceo Scientifico Foggia
"Il counseling nella versione dell’Istituto Life affina la relazione tra il cuore e la mente :trasforma l'umana vulnerabilità in benessere attraverso la ricerca e la conoscenza delle proprie risorse interiori Tutto questo aiuta a saper mediare la relazione con gli altri nei contesti di vita comunitari. Sono un'insegnante counselor e mi occupo di inclusione, di formazione e di sportelli di ascolto."
Luisa Cerullo
Docente Istituto Comprensivo Amanzio Ranucci Alfieri di Marano di Napoli
"I tre anni di corso che ho frequentato con l’Istituto Life sono stati molto significativi, hanno rappresentato una metamorfosi profonda, nella mia crescita personale e professionale, oggi posso affermare "di avere nuovi occhi" e nuovi 'mondi possibili"
Antonietta Pedrelli 
Funzionaria Sindacale Cesena
"Fare il corso di counseling Life al fine di "sostenere/aiutare" gli altri, persone che stanno attraversando un momento difficile della loro vita, significa innanzitutto comprendere che ci troviamo di fronte ad una svolta, ad un cambiamento della nostra vita e lo dobbiamo accettare lavorandoci È un'opportunità! Comprendere tanti “perché” in maniera profonda, togliere i "veli" che ci sono appartenuti e guardarci dentro con occhi nuovi ,affrontare la vita da un altro punto di vista per viverla più serenamente.  Il counseling è stato per me tutto questo, un percorso di esplorazione di sè attraverso il quale, dopo questa esplorazione e cambiamento  puoi dare sostegno ed aiuto agli altri.
Ciò è quello che è stato per me ed è quello che ho compreso. Per aiutare gli altri devi prima cambiare te stesso.
"
Rossella Silverio
Architetto Funzionario regionale Pescara
"Quello che ho imparato durante il bellissimo percorso intrapreso con il Prof Mammana ed i suoi collaboratori è un bagaglio prezioso che mi porto dentro e che ogni giorno mi aiuta nella relazione con me stessa e con l’altro da me.. È stato un viaggio dell’anima . Ho dato risposta a domande ed ho imparato soprattutto a trovare modo e maniera per affrontare ‘’il problema ‘’ ogni volta che un problema andava affrontato. Lezioni di vita bellissime tutte.. Eravamo una classe famiglia e il ritrovarci era gioia ,condivisione e comprensione .. Risolversi , comprendersi per essere in grado di aiutare questo è stato  per me il Master . E come dice bene il mio Maestro è importante imparare a diradare la nebbia affrontare i problemi uno per volta come in un imbuto da attraversare fino a trovare la soluzione.
"
Clara Califano
Medico Pneumologo Napoli
"Il master dell’Istituto Life è stato per me un percorso di crescita formativa e personale. Mi ha consentito di affinare tecniche di osservazione e d'intervento, indispensabili nel mio lavoro. Ho seguito giornate di formazione teorica, ma soprattutto pratica ed esperienziale, in cui professionisti qualificati hanno permesso ad ogni allievo di vivere intensamente il percorso formativo"
Gabriella Gaggiano
Pedagogista – Foggia
"L’Istituto Life mi ha concesso un momento formativo di straordinaria efficacia, capace di stimolare e scoprire gli strumenti per gestire le criticità che ognuno si trova a dover affrontare nel quotidiano. Tutto questo grazie al prezioso intervento di validi professionisti che costruiscono un ambiente amichevole ed accogliente, ricco di confronti edificanti."
Michele Varrasso
Imprenditore Pescara
"Aiutarsi, capirsi, perdonarsi per essere in equilibrio nel mare mutevole che la vita è. Essere efficaci nelle relazioni: che si tratti di relazioni personali o lavorative. Questo è il cammino entusiasmante iniziato con il master in counselling e coaching dell’Istituto Life diretto magistralmente dal prof Mammana e dal suo team
"
Titti Contaldi
Key and Regional Account Manager Ibsa Farmaceutici Italia Napoli

ACCREDITAMENTI E CREDITI

Il corso è accreditabile  per fini di ecm sanitario per il personale delle Asl  o di aggiornamento professionale per il personale della Scuola e per gli Assistenti sociali ed eventualmente  per altre categorie professionali. Il corso è valutabile nei concorsi pubblici e nelle selezioni di enti e società  privati all’interno dei CV che ciascun  candidato presenta all’atto della domanda di partecipazione.

Prometti a te stesso

di essere così forte che nulla potrà disturbare la serenità della tua mente.

Prometti a te stesso

di parlare di bontà, bellezza, amore ad ogni persona che incontri;

di far sentire a tutti i tuoi amici che c’è qualcosa di grande in loro;

di guardare il lato bello di ogni cosa e di lottare perché il tuo ottimismo diventi realtà.


Prometti a te stesso

di pensare solo al meglio, di lavorare solo per il meglio,
di aspettarti solo il meglio,

di essere entusiasta del successo degli altri come lo sei del tuo.


Prometti a te stesso

di dimenticare gli errori del passato per guardare a quanto di grande puoi fare in futuro;

di essere sereno in ogni circostanza, di regalare un sorriso ad ogni creatura che incontri;

di dedicare così tanto tempo a migliorare il tuo carattere, da non avere tempo per criticare gli altri.

Prometti a te stesso

di essere troppo nobile per l’ira, troppo forte per la paura, troppo felice per lasciarti vincere dal dolore.

Christian L. Larson